Fukushima: ricordare gli amici

Nisenjuichinen sangatsu juichinichi ni Nihon de okita jishin to tsunami no daisaigai de nakunarareta tomo ni sasageru. Ichido shirieta kokoro to seishin soshite jinsei to yujyo wa syogai wasurerukoto wa naidesyo. Approfondimento Il Giappone lotta per evitare una catastrofe nucleare fonte AsiaFocus (15.03.2011) Scritto: da Luis Batista     La cultura dell’Asia e dell’area del Pacifico, le loro tradizioni, la … Continua a leggere

I giocatori afgani sognano la gloria “ovale”

Anche se altri sport – come il cricket ad esempio – sono predominanti in Afganistan, un piccolo, crescente, gruppo di uomini ha abbracciato il rugby, sperando, in futuro, di potersi unire all’International Rugby Board, che, dal canto suo, sta investendo per ampliare la penetrazione di questo meraviglioso sport nei paesi asiatici. Approfodimento Fonte: Afghan players dream of rugby glory By … Continua a leggere

Nella provincia di Shenzhen la polizia ha espulso 80.000 indesiderabili

Nel corso di una recente conferenza stampa, la polizia municipale di Shenzhen, Cina, si è vantata di avere condotto, a partire dal 1° gennaio del corrente anno, un’operazione denominata “Cento Giorni” – finalizzata a ripulire la città dalle persone ad alto rischio per l’ordine pubblico – con lo scopo ufficiale di garantire la sicurezza durante le Universiadi di Shenzhen 2011 … Continua a leggere

India e Cina: Mega-popolazione, mega-crescita… mega-corruzione

In India la corruzione non è certo una novità, le recenti vicende giudiziarie, tuttavia, sembrano posizionarla nella stessa classe delle peggiori “cleptocrazie” africane. Non solo la corruzione è politicamente destabilizzante, ma è anche un freno per la rampante economia indiana. La Cina, infatti, invecchia progressivamente e, conseguentemente, perderà il primato relativo alle capacità produttive manifatturiere; l’India, tuttavia, per raccogliere questa … Continua a leggere

Corea del Nord: la dittatura e la fame

Ancora una volta lo spettro della fame minaccia le vite delle popolazioni nord coreane, questa volta, tuttavia, gli Stati Uniti – il paese più umanitariamente generoso al mondo – esitano a rispondere, così come esitano l’Europa e il Giappone, quest’ultimo duramente colpito nelle ultime settimane e di fronte a una seria crisi nazionale. Il tempo, tuttavia, stringe: nessuno mette in … Continua a leggere

Il Giappone lotta per evitare una catastrofe nucleare

Difficile immaginare uno scenario peggiore: tre giorni dopo il sisma di venerdì 11 marzo 2010 – che si è rivelato essere il più potente nella storia del paese – e dopo lo tsunami, che ha fatto a oggi più di 12.000 morti, il Giappone lotta disperatamente per proteggere la propria popolazione da una catastrofe radioattiva. E questa corsa contro la … Continua a leggere

Nuove controversie sui micro-finanziamenti in India

Mi piace la sensazione che si prova quando c’è l’equilibrio tra fare del bene e avere successo. Mi piace quando le grandi multinazionali usano la propria influenza per aiutare la gente. Tutti apprezziamo le associazioni di volontariato quando assumono ex leader aziendali per aumentare la propria efficienza. E siamo tutti d’accordo nel concordare che il continuo unire e mischiare le … Continua a leggere

Bangladesh: “il pret-à-porter” sulla pelle dei poveri

Lo scorso 14 dicembre 2010 un incendio ha devastato una sartoria a Dacca, la capitale del Bangladesh, uccidendo almeno 29 persone e, si stima, ferendone altri 200. Il fuoco ha devastato una fabbrica del gruppo Hameen dove vengono prodotti capi di abbigliamento prêt-à-porter per marche occidentali. Il dramma ha turbato la fragile tregua che si era conclusa solo alcune ore … Continua a leggere

Rivoluzione di palazzo nel Regno di Tonga

L’arcipelago del Tonga ha finalmente un Parlamento la cui maggioranza di membri sono eletti dal popolo. Questa situazione nasconde grandi opportunità, ma anche numerosi pericoli. Tonga (un arcipelago polinesiano di 750 km2 per 120.000 abitanti), spesso descritto come “il paese dove il tempo si è fermato”, è un luogo di contraddizioni: una terra molto pia dove la violenza si nasconde … Continua a leggere

In Bangladesh, una morte su cinque è causata dall’arsenico

Alcuni mesi fa, Atiq ha notato delle macchie marroni apparirgli sulle braccia e sul petto. Atiq è un agricoltore di circa cinquant’anni, ed era del tutto ignaro del fatto che l’acqua raccolta tutti i giorni nel pozzo del suo giardino fosse contaminata all’arsenico, un elemento chimico altamente tossico. Atiq, che vive con la sua famiglia in una capanna di latta, … Continua a leggere