Il fattore umano è essenziale per la crescita dell’Asia dell’Est

Anche gli economisti sbagliano, a volte. Alla fine degli anni ’50 l’economista svedese premio Nobel nel 1974 Gunnar Myrdal dichiarò che Burma e le Filippine erano, a suo giudizio, le due nazioni asiatiche con le maggiori probabilità di crescita rapida. Questa errata previsione – condivisa da molti – si basava in parte sul fatto che le Filippine e Burma (oggi … Continua a leggere

Hong Kong: il grande centro commerciale della Cina

Il cittadino medio non si rende conto di come invisibili macro forze monetarie giochino un ruolo dominante nelle sue scelte economiche. E gli investitori soffrono, spesso, per la stessa ignoranza. E nessun luogo descrive questo scenario, oggi, meglio di Hong Kong: un luogo che gli investitori dovrebbero tenere d’occhio, se non altro per via della sua moneta, che lo pone … Continua a leggere