La Corea del Nord continua a bluffare?

Dal lancio di un missile a lungo raggio nello scorso dicembre 2012, l’espressione più adatta a descrivere la “politica del rischio calcolato” e il botta e risposta di minacce che hanno travolto la penisola coreana potrebbe essere “un eterno gioco di bluff”. I due leader coreani e gli Stati Uniti hanno ingaggiato una battaglia di retoriche aggressive – accompagnate dall’ostentazione … Continua a leggere

Mentre i resti di Kim Jong Il vengono tumulati, una riflessione sul futuro della Corea del Nord

Lo scorso sabato 17 dicembre 2011, alle 8:30 del mattino, si è spento, a bordo di un treno, nella Corea del Nord, Kim Jong-Il, il suo enigmatico leader. Quarantotto ore dopo, gli organi ufficiali della Corea del Sud ne erano ancora all’oscuro, senza menzionare quelli americani: il Dipartimento di Stato a Washington ha riconosciuto “fonti di stampa” molto dopo l’annuncio … Continua a leggere

Il dilemma indiano, in un’Asia liberale

Cosa succede quando il tuo principale partner commerciale è anche la nazione la cui crescita, senza precedenti e trascurata da un sistema politico fumoso e contorto, ti rende molto nervoso? L’India non è l’unica nazione asiatica che si deve confrontare con queste riflessioni riguardo alla Cina, ma è, tuttavia, una delle nazioni da cui ci si aspetta parte delle soluzioni. … Continua a leggere

La Cina o il Pakistan? Il dilemma dell’India per una guerra su due fronti

La dichiarazione del capo dell’esercito indiano, il Generale Deepak Kapoor’s, durante il seminario di dottrina militare dell’Army Training Command alla fine di dicembre 2009 riguardo alla necessità dell’esercito indiano di prepararsi ad una “guerra su due fronti” ha sollevato un vero e proprio vespaio. Il ministro degli esteri pachistano Shah Mehmood Qureshi ha definito la dichiarazione “irresponsabile”. Il portavoce ufficiale … Continua a leggere