Line Phone: fantasia estrema nella progettazione

Descrivere questo prototipo di telefono concepito in Cina solamente a parole non gli fa giustizia. Lo hanno chiamato Line Phone ed è davvero incredibile! Ha vinto il primo premio alla cinese Furong Cup 2010 per il “Digital Product and Service Design”. Il progetto prevede l’utilizzo di tecnologie come la Near Field Communication (NFC) per consentire agli smartphone di connettersi l’un … Continua a leggere

Riuscirà la Cina a controllare l’inflazione?

Per la terza volta nelle ultime settimane la Zhōngguó Rénmín Yínháng (Banca Centrale Cinese) ha alzato i requisiti richiesti alle proprie banche riguardo alle riserve. Lo scopo, ovviamente, è quello di rallentare la richiesta di finanziamenti e, di conseguenza, rallentare l’inflazione. Questo tentativo rappresenta oggi un grande test e un’ancor più grande sfida per il governo cinese, ancor più se … Continua a leggere

Giappone la mitologia del futuro

Era l’estate del 2009 quando gli abitanti di Tokio si sono mossi numerosi per andare ad ammirare, nel quartiere di Odaiba, un robot di 18 metri d’altezza che i responsabili della società Sunrise avevano installato con la benedizione del municipio. Questo mecha (robot umanoide gigante), derivato dalla serie d’animazione Mobile Suit Gundam, di cui si celebrava allora il trentesimo anniversario, … Continua a leggere

La Cina la salvezza degli orologi svizzeri

Nella Confederazione Elvetica è uno dei segreti di Pulcinella: senza l’esistenza del mercato cinese, l’industria degli orologi svizzeri sarebbe ridotta male. Lo sanno tutti: il 2009 è stato disastroso per gli affari delle tradizionali manifatture elvetiche e le cifre della Federazione dell’Industria Orologiera Svizzera parlano da sole. Nel 2009, il mercato americano – primo importatore di orologi “Swiss made” fino … Continua a leggere

Corea del Nord: l’ultima dinastia comunista

Un’assemblea straordinaria del congresso del Partito dei Lavoratori Coreani (WPK) si è tenuta lo scorso 28 settembre 2010 nella grande Mansudae Assembly Hall di Pyongyang, Corea del Nord, durante la quale il “Caro Leader” Kim Jong-il è stato riconfermato segretario generale. In quest’occasione il dirigente nordcoreano dalla salute vacillante ha nominato alla carica di generale il terzogenito, Kim Jong-un, di … Continua a leggere

Telethon porno, in Giappone, per lottare contro l’AIDS

L’evento, atteso da tutti i fan di Paradise TV, canale televisivo con programmazione per adulti, ha preso il via il 28 agosto alle 7 di mattina. E il titolo scelto, “l’erotismo salva il mondo″, può far sorridere, ma lo scopo dell’operazione è tutto altro che frivolo: si tratta di lottare contro l’epidemia di AIDS che devasta il Giappone. Tenendo conto … Continua a leggere

Il Giappone e le manovre dello yen

Mi piacerebbe avere un euro – o 111.671 yen – per ogni volta che qualcuno mi ha chiesto: “Se il Giappone è un tale disastro fiscale, come mai la sua moneta non è ancora crollata?” È una domanda corretta in riferimento ad un paese il cui debito pubblico è quasi il doppio dell’economia reale produttiva, in particolare alla luce degli … Continua a leggere

Taiwan: i rischi del riavvicinamento Pechino-Taipei

La firma, martedì 29 giugno 2010, di un accordo-quadro di cooperazione economica (Economic Cooperation Framework Agreement, o ECFA) tra Pechino e Taipei segna una nuova tappa nella liberalizzazione degli scambi economici tra le due rive dello stretto di Formosa, ma anche del loro riavvicinamento politico. È evidente che, sul piano commerciale, quest’accordo è prevalentemente favorevole a Taiwan. La maggior parte … Continua a leggere

L’acquario Churaumi di Okinawa: un’esperienza magnifica!

Questo impressionante e meraviglioso video è stato girato al Churaumi Aquarium di Okinawa, in Giappone. La vasca principale, chiamata il “mare di Kuroshio” contiene 7500 metri cubi di acqua ed è contenuta dal secondo pannello di vetro acrilico più grosso del mondo, con i suoi 8,2 metri di altezza, 22.5 metri di lunghezza e 60 centimetri di spessore. Tra le … Continua a leggere

“Rompere” alla giapponese

Strano Giappone! Il Paese del Sol Levante ha appena messo a capo del governo un vecchio attivista di sinistra, militante instancabile delle associazioni di cittadini in gioventù ed in seguito crociato contro la statica nomenclatura burocratica dei funzionari governativi. L’esatto opposto dei suoi predecessori, patinati e condiscendenti verso le forze interne statali e parastatali. Il neo Primo Ministro giapponese, Naoto … Continua a leggere