Singapore: la crescita del m-commerce è inarrestabile!

sud-est asiatico,penisola malese,singapore,tecnologia,computer tablet,internet,m-commerce,commercio mobile,smartphone,shopping,economiaNel sudest asiatico, la città-stato di Singapore, un arcipelago composto da 63 isole e con 5,183,700 abitanti, il commercio “mobile” (o m-commerce) ha osservato, in un solo anno, una crescita fenomenale, passando dai 43 milioni di dollari di Singapore (pari a circa 28 milioni di euro) del 2010 ai 328 milioni (214 milioni) del 2011: una crescita del 660%, attribuita principalmente all’aumento notevole della spesa individuale relativa agli acquisti da mobile, passati dai 93 dollari di Singapore (61 euro) del 2010 ai 354 (230 euro) del 2011.

sud-est asiatico,penisola malese,singapore,tecnologia,computer tablet,internet,m-commerce,commercio mobile,smartphone,shopping,economiaE, considerando che i device mobili connessi ad internet stanno diventando parte attiva nella vita quotidiana dei singaporiani, ci si può aspettare che questo trend prosegua, raggiungendo le previsioni di un mercato destinato a raggiungere, nel 2015, i 3,1 miliardi di dollari singaporiani (2,1 miliardi di Euro).

I punti fondamentali che emergono dall’analisi attestano che:

  • Il mobile shopping ha rappresentato, nel 2011, quasi un quarto (23%) di tutti gli acquisti fatti online, quasi 6 volte la quota dell’anno precedente (4%).
  • Nel 2011, i compratori “mobili” sono stati quasi la metà (48%) di tutti i compratori online, contro il 29% del 2010.
  • 880,792 singaporiani hanno fatto acquisti tramite il loro device mobile nel 2011, contro i 364,390 dell’anno precedente.
  • La maggior parte degli acquisti “mobili” (75%) sono stati fatti attraverso uno smartphone.
  • Gli utenti di Singapore, nel 2011, hanno speso 244 milioni dollari di Singapore (159 milioni di euro) attraverso i loro smartphone – quasi 3/4 del mercato complessivo dell’m-commerce – contro gli 82 milioni di dollari di Singapore (54 milioni di euro) spesi tramite tablet.
  • La spesa media pro-capite sui tablet è stata di 380 dollari di Singapore (248 euro), più alta della media spesa su smartphone che è stata di 274 (178 euro).
  • Circa un quarto dei compratori su mobile preferisce acquistare articoli fashion, biglietti aerei e biglietti per il cinema “on-the-go” con i loro smartphone; mentre gli utenti muniti di tablet preferisco acquistare beni del segmento auto componentistica e computer hardware.
  • C’è un chiaro trend nello “shopping da divano”, evidenziato dal fatto che 4 acquisti su 10, sia su tablet che su smartphone, vengono fatti da casa. L’ufficio è il secondo luogo dal quale si fanno acquisti (18% da smartphone e 11% da tablet).
  • Anche il mobile shopping mentre si viaggia in treno o in autobus è molto popolare (il 13% da smartphone e l’11% da tablet).
  • Anche i codici Quick Response (QR) sono sempre più popolari tra i gli utenti “smart” singaporiani. Quattro utenti su dieci conoscono i codici QR e il 48% tra loro ha utilizzato un codice Quick Response per una media di 8 transazioni nel 2011.
  • Gli acquisti più comuni effettuati tramite codici QR sono stati: libri, abbigliamento e hardware. Curiosità (33%) assieme alla facilità di utilizzo (21%) sono state le motivazioni principali dichiarate per l’utilizzo di questi strumenti.
  • Il Mobile shopping è molto più diffuso che non il digital download nei settori “moda e accesori” e “biglietti del cinema”, i favoriti per i compratori che utilizzano sia smartphone che tablet.
 

Fonte: articolo elaborato su dati PayPal Singapore e Nielsen, 2012.

Scritto: da Luis Batista

 

 

La cultura dell’Asia e dell’area del Pacifico, le loro tradizioni, la politica e l’economia del quadrante, la loro arte, la loro storia e la loro filosofia ti affascinano e sei sempre alla ricerca di informazioni o di chiarimenti? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per risolvere i tuoi quesiti.

 

 

Codice QR dell’articolo: Singapore: la crescita del m-commerce è inarrestabile!

QRCode

QR Code Generator / Info, Supporto & FAQ

 

 

 

 

Disclaimer

Asia Focus non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.


Singapore: la crescita del m-commerce è inarrestabile!ultima modifica: 2012-07-31T11:57:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento