Calo previsto nella produzione afgana di papaveri da oppio

afghanistan,regione iranica,politica,stupefacenti,oppio,attualità,nazioni unite,unodc,pakistan,sociale,terrorismo,drogaAlcuni giorni fa l’ufficio delle Nazioni Unite che si occupa di crimine e stupefacenti (UNODC – United Nations Office on Drugs and Crime) ha pubblicato il World Drug Report 2012, nel quale si analizza la prevalenza – secondo i criteri di utilizzo, produzione e logistica – delle droghe nel mondo. Secondo questo report, nel 2012 si osserverà un forte calo nella produzione di papaveri nelle regioni afgane, che comporterà un aumento internazionale nei prezzi di eroina e  oppio.

afghanistan,regione iranica,politica,stupefacenti,oppio,attualità,nazioni unite,unodc,pakistan,sociale,terrorismo,drogaCirca la metà dei campi di papaveri afgani sono stati distrutti nel 2010 a causa di una malattia, e, anche se la produzione è tornata a livelli normali nel 2011, l’UNODC, anticipa la possibilità di un’altra epidemia che, anche se non agli stessi livelli del 2010, potrebbe avere un impatto sulla produzione di oppio, in modo particolare nelle aree meridionali.

L’Afghanistan continua a mantenere la propria posizione come principale produttore al mondo di papaveri da oppio e malgrado la malattia del 2010, ma produzione nel 2011 è aumentata del 61%, passando dalle 3.600 tonnellate di due anni fa a 5.800 dell’anno scorso.

afghanistan,regione iranica,politica,stupefacenti,oppio,attualità,nazioni unite,unodc,pakistan,sociale,terrorismo,drogaMalgrado l’anticipato calo, il report sottolinea che la droga che ogni anno viene contrabbandata fuori dai confini afgani – principalmente attraverso il Pakistan – ha un valore che oscilla tra i 27 e i 30 miliardi di dollari e di questi, circa 1,5 miliardi resta in Pakistan.

Sempre secondo il il World Drug Report 2012, si stima che almeno il 5% della popolazione mondiale adulta (circa 230 milioni di persone) abbia, nel 2010, fatto uso di sostanze stupefacenti illegali almeno una volta.

Il giro d’affari annuale globale che deriva dallo spaccio di droghe illegali è di circa 68 miliardi di dollari, utilizzati perlopiù per finanziare attività terroristiche, traffici di esseri umani e contrabbando di armi.

 

Approfondimento

afghanistan,regione iranica,politica,stupefacenti,oppio,attualità,nazioni unite,unodc,pakistan,sociale,terrorismo,drogaLink: UNODC, World Drug Report 2012 (file Pdf, lingua inglese)

Fonte: articolo elaborato su dati UNODC, World Drug Report 2012 (United Nations publication, Sales No. E.12.XI.1).

Crediti: fotografia

Naeim Karimi: “Surgeon General’s Warning: Bon Voyage and Good Luck

Ryan Lobo: “The road to Jalalabad” e fotoalbum BelleFoto: Ryan Lobo

Scritto: da Luis Batista

 


La cultura dell’Asia e dell’area del Pacifico, le loro tradizioni, la politica e l’economia del quadrante, la loro arte, la loro storia e la loro filosofia ti affascinano e sei sempre alla ricerca di informazioni o di chiarimenti? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per risolvere i tuoi quesiti.

 


Codice QR dell’articolo: Calo previsto nella produzione afgana di papaveri da oppio.

QRCode

QR Code Generator / Info, Supporto & FAQ

 
 


Disclaimer

Asia Focus non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.


Calo previsto nella produzione afgana di papaveri da oppioultima modifica: 2012-07-17T10:56:00+02:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento