I “rotoli” ebrei erranti in Afganistan

afganistan,regione iranica,cultura,ebrei,archeologia,strada della seta,attualità,storiaStudiosi stanno esaminando minuziosamente una serie di pergamene ebraiche medievali, ritenute di origine afgana, delle quali si mormora sempre più negli ultimi due anni. I documenti, probabilmente fatti uscire di nascosto dall’Afganistan, si trovano attualmente a Londra e si crede siano appartenuti a commercianti ebrei che si muovevano sulla “Strada della Seta”, l’antica via commerciale che attraversava l’Asia centrale.

afganistan,regione iranica,cultura,ebrei,archeologia,strada della seta,attualità,storiaI circa 150 documenti, che datano intorno all’undicesimo secolo, furono trovati nella provincia di Samangan, in Afganistan, appunto, e molto probabilmente contrabbandati fuori dal paese, un destino infelice ma comune, condiviso da molti altri pezzi di antiquariato in una nazione poverissima e devastata dalla guerra.

Il professore emerito israeliano Shaul Shaked, che ha potuto esaminare alcuni dei poemi, dei resoconti commerciali e degli accordi legali che compongono il tesoro ha dichiarato che mentre è riconosciuta l’esistenza di un antica comunità ebraica afgana, la loro cultura rimane tuttora un mistero.

Scritto: da Luis Batista

 

 

La cultura dell’Asia e dell’area del Pacifico, le loro tradizioni, la politica e l’economia del quadrante, la loro arte, la loro storia e la loro filosofia ti affascinano e sei sempre alla ricerca di informazioni o di chiarimenti? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per risolvere i tuoi quesiti.

 

 

Codice QR dell’articolo: I “rotoli” ebrei erranti in Afganistan.

qrcode

 QR Code Generator / Info, Supporto & FAQ

 

 

 

Disclaimer

Asia Focus non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell’8 febbraio 1948.

L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.

Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.

 

I “rotoli” ebrei erranti in Afganistanultima modifica: 2012-01-17T21:07:00+01:00da bellefotoblog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento